P. Berlusconi dona al Tigullio 400 pacchi solidali

Piersilvio Berlusconi ama da sempre Portofino

Il più bello e gradito, ma anche inaspettato regalo pasquale per gli abitanti del Tigullio, è arrivato da Piersilvio Berlusconi, uno che ama questo lembo della riviera di levante. Infatti, il figlio dell’ex Ex Cav ha donato delle scatole solidali alle famiglie in difficoltà di Rapallo, Santa Margherita Ligure e della sua amata Portofino.
In stretto contatto con gli staff dei primi cittadini di Rapallo (Carlo Bagnasco), Santa Margherita Ligure (Paolo Donadoni) e Portofino (Matteo Viacava), tutte e tre amministrazioni di centrodestra, il rampollo che amava trascorrere i propri fine settimana nella lussuosa Portofino, ha donato 200 pacchi alimentari a Rapallo, 150 a Santa Margherita Ligure ed una cinquantina circa nel borgo dei pescatori.
Ma cosa vi era dentro questa scatola solidale inaspettata? In primis una mascherina e del gel disinfettante per le mani, poi cibo di prima necessità come pasta, sugo al pomodoro, caffè, farina, succo di frutto, zucchero e biscotti. Insomma, un regalo davvero a sorpresa, da mettere dentro l’uovo per un Tigullio senza turismo.