L'arte delle torte con le caramelle

Alcune delle magie di Jessica

 

Intervista con Jessica, la regina ligure (lei abita a Bavari, zona valle Sturla del capoluogo regionale) delle torte fatte con le caramelle, che ormai stanno spopolando.

1) Jessica, come mai ti è nata questa idea e la passione per le torte di caramelle?
“Ho iniziato una decina di anni fa perché ad Alessio, mio figlio grande, non piacevano i dolci, ma adorava le caramelle e ho detto facciamolo contento... Una torta solo di caramelle. E così ogni anno c'era quest’appuntamento, prima all’asilo poi sui campi di calcio. Ale festeggia il 25 aprile e di solito coincide con un torneo. Quello che mi piace è il volto dei bambini, ma poi anche quello dei grandi, quando vedono le mie creazioni…”.

 

2) Quali sono state le richieste più bizzarre della tua clientela?
“Non ci sono creazioni bizzarre, perchè ogni persona ha i sui gusti colori preferiti, siamo diversi uno dall’altro e infatti non faccio mai una torta uguale all’altra.”

 

3) Le torte meglio riuscite o che hanno avuto un successo più grande quali sono state?
“Non so quante ne abbia fatte e di tante non possiedo nemmeno le foto perché all’inizio era sono un gioco. Una delle mie preferite l'ho fatta per una festa a tema Hawai. E un’altra a forma di unicorno da lì ho deciso di aprire una pagina Instagram  tutti gli invitati erano rimasti a bocca aperta. Ci tengo tanto a questa perché ci ho messo quasi tre giorni per farla, d'altra parte la gente non lo sa ma la mia è una passione il mio lavoro è un altro e bisogna far coincidere tutto lavoro,famiglia e passione per le caramelle”.

 

4) La tua tecnica è ancora poco praticata dai maestri pasticceri. Secondo te per quale motivo?
““È difficile rispondere a questa domanda. Io non sono brava a fare dolci ma ho fantasia e in base a quello che piace ai clienti creo.”

 

5) Facci qualche esempio di torta originale che sei in grado di realizzare?
“Basta avere fantasia e creatività nulla è impossibile. Ci sono torte per feste a tema, compleanni. Purtroppo tutte le torte che avevo prenotate per le cerimonie sono state annullate, dato questo periodo bruttissimo che stiamo passando. Avevo delle idee bellissime per delle torte confettate, cioè maschmello e confetti.”

 

6) Raccontaci i trucchi di una torta di caramelle: da dove inizi? Quanto tempo occorre?
“In primis come già detto il cliente... colori preferiti, gusti, ecc. Da qui inizia la mia ricerca della carta da rifascio o per creare dei soggetti o fiori. A volte giro anche 2 o 3 negozi perché non trovo il colore, nastri o caramelle che mi sono immaginata. Il tempo è sempre indicativo, perché sono una perfezionista e finché non mi viene come mi sono immaginata, non sono soddisfatta del mio lavoro. Solo la mia famiglia vede il tempo, la passione che ci metto. E in casa è una lotta perché le caramelle piacciono a tutti e devo chiudere a chiave senno spariscono!”.

7) Se un cliente volesse ordinare da te una delle tue invenzioni culinarie, come fa a contattarti?
“Mi è capitato ultimamente di essere contattata su Instagram da un giornalista, e ho pensato <bello scherzo...> Gli ho lasciato il mio numero di telefono, poi ci siamo veramente sentiti e voleva veramente una delle mie torte per il suo compleanno e in un baleno la torta era con il corriere in viaggio per Milano, è arrivata sana e salva con un imballaggio ad hoc. Quindi direi che mi trovate sulla pagina Instagram jessicaelesuetortedicaramelle.  Seguitemi!!!”

Di Andrea Bazzurro