Il farmacista di fiducia è punto di riferimento

Le 600 farmacie liguri, in qualità di servizio pubblico essenziale ed esercizio di prossimità accessibile a tutti, rimangono aperte giorno e notte secondo gli orari consueti, svolgendo anche attività di educazione sanitaria alla popolazione, attraverso la diffusione di consigli e informazioni validate dal Ministero della Salute, per evitare inutili allarmismi e portare messaggi di conforto, in particolare ai pazienti più fragili e soli.

Il farmacista di fiducia ha quindi la formazione professionale adeguata per informare in modo competente sui fatti ed è sempre aperta perché parte integrante del Servizio sanitario regionale con cui opera in modo coeso e coerente, in linea con i programmi regionali di sanità a km 0 a tutela della salute di tutti.

«Al fine di tutelare la salute pubblica, si sconsiglia la preparazione domestica di presunti prodotti disinfettanti o biocidi – sottolinea il professor Gabriele Caviglioli, direttore scuola specializzazione in farmacia ospedaliera Dipartimento di Farmacia Università di Genova - ricordando che, attraverso la miscelazione di componenti non idonei, ne potrebbe derivare un prodotto inefficace o addirittura dannoso per la salute. L’alcol etilico denaturato – aggiunge Caviglioli - è un disinfettante ambientale da non utilizzare sulla cute; si consiglia di utilizzare prodotti disinfettanti destinati all’applicazione sulla cute regolarmente immessi in commercio e indicati allo scopo. Si raccomanda inoltre di seguire le indicazioni dell’Istituto superiore di Sanità, il consiglio del farmacista o di acquistare prodotti sicuri preparati in farmacia».